Successo con Adsense? Ecco perché in pochi guadagniamo.

Come qualsiasi altra cosa, guadagnare con un blog o un sito web grazie ad Adsense non è semplice. Molti te la vendono come “posta le tue passioni” in modo da attirare altri appassionati e guadagnarci con le loro visite.

La verità non è assolutizzane questa, ho deciso di aprire questo blog dopo che per anni ho ricevuto richieste di aiuto da “colleghi” o aspiranti tali che vedevano i miei numeri e mi chiedevano come facessi. E la cosa che tutti mi chiedevano era: “Qual’è il tuo trucco con Adsense?”
NESSUNO.

Non sono trucchi come la gente pensa, è solo dedizione e costanza, ecco cosa serve.

Ma se proprio volete 10 “trucchi per guadagnare con Adsense”… eccovi qualcosa che vi farà pensare…

10 (NON) TRUCCHI, per Guadagnare Con il tuo blog.

  1. Scrivi quello che le persone cercano, non quello che cercheresti tu.
  2. Pensa bene su cosa basare il tuo blog, guarda quanto interessa al pubblico e scegli una nicchia, più precisa è più avrai possibilità di spiccare.
  3. Se lo cerca su Google probabilmente è interessata a vedere gli stessi contenuti anche sui social network, non sempre ma in buona parte dei casi.
  4. Concentrati su una nicchia, vedo sempre più spesso blog che partono con una determinata tematica poi divagano per parlare di cose più assurde. Proprio recentemente ho visto quello che doveva essere un blog di viaggi contenere articoli sui brufoli e sull’acne perché gli avevano proposto un guest post (che sono il male ma ne parleremo in un altro post) per guadagnarsi quei 30 euro in più… questo confonde il tuo pubblico e anche i motori di ricerca… cosa siete un sito di viaggi o un sito generalista?
  5. Non comprate traffico. Parlo di traffico venduto su quei siti paragonabili ai peggiori quartieri del Bronx, se dovete fare campagne per promuovere un prodotto potete farle ma su network pubblicitari importanti, o ancora meglio su Facebook. poi anche qui cambia da caso a caso, ma no a “5 milioni di visite reali per il tuo blog!” ma anche no.
  6. Non riempire il tuo sito di banner, l’utente deve essere felice di essere sul tuo blog, se lo è l’utente lo sarà anche Google.
  7. Google è un alleato, non uno strumento da usare e cercare di imbrogliarlo per migliorarsi nei risultati di ricerca.
  8. Rendi i tuoi utenti, utenti ripetuti. Dagli un motivo per tornare da te.
  9. NON CLICCARE SUI TUOI ANNUNCI, non porta nessun beneficio. Anzi rischia di farti bannare da Google Adsense. Google non è stupido.. non rischiare questa opportunità per pochi centesimi… ( Cosa fare in caso di ban da Adsense )
  10. Non affidarti solo ad Adsense. Adsense è un magnifico strumento, ma non ti basare solo su quello, l’ideale è sempre avere un proprio prodotto da vendere, o un prodotto in affiliazione, ma di questo ne parleremo in un altro articolo.

Come vedi questi 10 trucchi sono solo LOGICA. Fidati non c’è alcuna tecnica segreta per guadagnare di più con il tuo blog.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *